Skip to content

<

Via degli Dei (Bologna - Firenze)

A cache by geocachingitalia.it Send Message to Owner Message this owner
Hidden : 07/20/2014
Difficulty:
5 out of 5
Terrain:
5 out of 5

Size: Size:   micro (micro)

Join now to view geocache location details. It's free!

Watch

How Geocaching Works

Please note Use of geocaching.com services is subject to the terms and conditions in our disclaimer.

Geocache Description:

Via degli Dei, trekking da Bologna a Firenze. A piedi dal medioevo al rinascimento lungo una strada romana.
Via degli Dei, trekking from Bologna to Florence. A hiking from Middle Ages to Renaissance along a Roman road.


Via degli Dei è dedicata a The Bart, entusiasta di questa impresa

Monte Adone



Via degli Dei, da Bologna a Firenze

La Via degli Dei è un trekking che collega il centro di Bologna con il centro di Firenze attraversando il crinale appenninico e numerose aree di interesse naturalistico ed archeologico. Nel percorso i sentieri si alternano a mulattiere, tratti asfaltati, a volte con forti contrasti tra l'ambiente naturale e quello antropizzato, e vengono attraversati vari paesi e borgate che possono costituire tappe intermedie di ristoro. Si tratta comunque di un percorso molto impegnativo lungo circa 150 km con 5000 m di dislivello; la suddivisione più comune del percorso è in 5 tappe che risultano adatte ad escursionisti molto allenati:

  1. Bologna - Badolo
  2. Badolo - Madonna dei Fornelli
  3. Madonna dei Fornelli - Passo della Futa
  4. Passo della Futa - San Piero a Sieve
  5. San Piero a Sieve - Fiesole - Firenze

Nel tempo il tracciato ha subito diverse variazioni e sono quindi possibili numerose varianti, alcune adatte alla MTB, ed è possibile la suddivisione in un numero maggiore di tappe. Prima di cimentarsi nel trekking è quindi indispensabile munirsi di guide e di carte geografiche in modo da pianificare percorso, tappe e soste a seconda delle proprie preferenze: osterie, alberghi, b&b, campeggi, agriturismi. Alcune varianti o deviazioni dal percorso principale sono infine necessarie per raggiungere alcuni step intermedi e per loggare altre cache distribuite lungo il percorso.
Il campeggio libero è vietato e volendo utilizzare la tenda è necessario appoggiarsi ai campeggi ufficiali o alle proprietà private dei ristoranti e agriturismi che generalmente concedono agli escursionisti della VDD la cortesia di pernottare in tenda nel loro terreno.
Il trekking cerca di ricalcare il tracciato dell'antica via romana Flaminia Minor o Flaminia Militare che congiungeva le città di Fiesole (Firenze) e Bologna attraversando l'Appennino, alcuni tratti della strada romana sono ancora visibili e percorribili sebbene l'origine romana della strada non sia universalmente accettata da tutti gli archeologi. Esistono comunque numerosi nomi di località, montagne e paesi che testimoniano l'origine romana e la presenza dell'antica strada. E' da alcuni di questi toponimi che deriva il nome Via degli Dei: Monte Adone, Monzuno (Mons Junonis), Monte Venere, Monte Luario.
Il trekking è quindi una formidabile occasione turistica di collegare a piedi il centro storico medioevale di Bologna al centro storico rinascimentale di Firenze attraverso una strada romana immersa nella natura degli Appennini.

Mappe e Guide

Di seguito una raccolta di pubblicazioni utili, l'elenco non è completo:

  • Via degli Dei. Carta escursionistica e guida turistica. 1:25.000. Appennino Slow, infoSasso, TrackGuru [it/en]
  • La Via degli Dei. Stefano Fazzioli. Edizioni dei Cammini [it]
  • Guida alla Via degli Dei da Bologna a Firenze e ritorno. Simone Frignani. Terre di Mezzo. [it].
  • Il Sentiero degli Dei, da Bologna a Firenze. Alte Vie. Paolo Cervigni. Outdoor Edition [it]
  • Il Sentiero degli Dei, from Bologna to Florence. Alte Vie. Paolo Cervigni. Outdoor Edition [en]
  • La Via degli Dei, a piedi e in bici... Tamari Edizioni [it]
  • Il Sentiero degli Dei, Wu Ming 2, Ediciclo (epub gratuito su www.wumingfoundation.com) [it]
  • Italien: Trans-Apennin Via degli Dei - Götterweg. Outdoor Handbuch. Ingrid Retterath, Conrad Stein Verlag [de]

Difficoltà T5/D5

Il trekking è molto impegnativo sopratutto se affrontato in 5 tappe: ogni giorno si percorrono circa 1000 metri di dislivello ed oltre 30 km di lunghezza, 40 km l'ultima tappa. Sebbene il trekking parta ed arrivi in due centri storici e non serva attrezzatura alpinistica o di montagna il territorio attraversato presenta difficoltà anche per escursionisti esperti: sentieri esposti, difficoltà di orientamento, segnatura dei sentieri a volte carente, luoghi senza copertura telefonica, possibilità di visibilità molto ridotta per condensa di nubi.
Il final è ben camuffato: la ricerca può richiedere molto tempo anche se la lettura del suggerimento ne riduce drasticamente la difficoltà.
Per emergenze contattare il numero telefonico unico 118 di soccorso sanitario e soccorso alpino.

La multi cache

Il final si trova nel centro storico di Firenze, in direzione stazione ferroviaria.
Le coordinate del final si raggiungono attraverso la raccolta di 18 indizi costituiti da step virtuali.
Ogni indizio corrisponde ad un un numero che consente il calcolo delle coordinate dello step successivo, i calcoli sono volutamente molto semplici, si tratta di sole addizioni o sottrazioni.
Tutti i numeri raccolti dovranno essere conservati per l'intero trekking: alcuni di essi saranno riutilizzati per svelare la chiave del final.
Le istruzioni ed i calcoli sono indicati nella sezione waypoint e nel passaporto allegato come immagine.

Se serve aiuto contattateci su WA al +39 338 1999930 via messaggio. Se ci avvisate prima di iniziare il viaggio ne saremo contenti.


Via degli Dei, from Bologna to Florence

Via degli Dei (Way of Gods) is a trekking from Maggiore square, in Bologna, the main city of Emilia, to Signoria square, in Florence, the main city of Tuscany. The whole road is on the ridge of the Appennies and reaches meaningful naturalistic and archaeological sites. Along the trek, footpaths alternate with muleteers and paved roads, sometimes being a strong contrast between natural environment and men-made one. The path go through little towns and villages that may be milestones refreshments. It’s a very challenging and demanding hike, 150 km long with 5.000 meters climb. Usually people walk it in 5 stages but this is an expedition for trained hikers. Indeed it’s possible to divide it in a greater number of steps.

  1. Bologna - Badolo
  2. Badolo - Madonna dei Fornelli
  3. Madonna dei Fornelli - Passo della Futa
  4. Passo della Futa - San Piero a Sieve
  5. San Piero a Sieve - Fiesole - Firenze

In history the route had had several changes then are many possible variants and detours, some suitable to MTB. Before starting the hiking is required to buy a good map and a guide to plan path, stages and stops as you prefer: taverns, hotels, b&b, camping, farmhouses. Some variants and detour from the main road are suggested to reach some intermediate steps and to log other caches along the way. Free camping is forbidden and if you want to use your own tent, you can ask permission to plant it beside a restaurant or a farmhouse that usually let the hikers to sleep in their propriety.
I suggest you to map out the road of the ancient Roman road Flaminia Minor or Flaminia Militare. Some stretch of ancient road are still visible although the Roman origin is nowadays discussed by archeologists. In any case you can find many sites, villages and mountains names according to the Roman origin. It’s just from this place names which comes the name Via degli Dei: Monte Adone, Monzuno (Mons Junonis), Monte Venere, Monte Luario.

Maps and Guides

Below is a collection of useful publications. The list is not complete:

  • Via degli Dei. Hiking map & tourist guide. 1:25.000. Appennino Slow, infoSasso, TrackGuru [it/en]
  • Il Sentiero degli Dei, from Bologna to Florence. Alte Vie. Paolo Cervigni. Outdoor Edition [en]
  • La Via degli Dei. Stefano Fazzioli. Edizioni dei Cammini [it]
  • Guida alla Via degli Dei da Bologna a Firenze e ritorno. Simone Frignani. Terre di Mezzo. [it].
  • Italien: Trans-Apennin Via degli Dei - Götterweg. Outdoor Handbuch. Ingrid Retterath, Conrad Stein Verlag [de]
  • Il Sentiero degli Dei, da Bologna a Firenze. Alte Vie. Paolo Cervigni. Outdoor Edition [it]
  • La Via degli Dei, a piedi e in bici... Tamari Edizioni [it]
  • Il Sentiero degli Dei, Wu Ming 2, Ediciclo (free epub on www.wumingfoundation.com) [it]

Difficulty T5/D5

Hiking is very challenging above all you intend to walk it in 5 steps: every day you have to climb 1.000 m or more and over 30 km length and 40 km for last stop. Even if the path starts and stop into two historical city and you don’t need alpine equipment, the terrain presents difficulties for expert hikers: dangerous paths, orientation difficulties, poor marking of trails, no telephone coverage for long track of way and possibility of very low visibility caused by condensation of cloud. For emergency health and alpine rescue call the 118.
The Final is well hidden: the hunting could required a long time. The hint is very helpful reducing difficulty

The multi cache

You can find the Final in Florence historical city center, in railway direction. You can reach Final coordinates by collecting clues consist of 18 virtual steps.
Each clue correspond to a number you can use to calculate the next step. The calculations are deliberately very simple, only additions and subtractions. It’s required to keep all numbers for the whole trek because some of them could be useful to unveil the final key.
Instructions and calculations are shown in waypoint section and in the passport as an image attachment.

If you need help, contact us on WA at +39 338 1999930 via message. If you advise us before starting the journey we will be happy.


Free counters!

Additional Hints (Decrypt)

Yhppurggb n pbzovanmvbar - Pbzovangvba Ybpx

Decryption Key

A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M
-------------------------
N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

(letter above equals below, and vice versa)



Reviewer notes

Use this space to describe your geocache location, container, and how it's hidden to your reviewer. If you've made changes, tell the reviewer what changes you made. The more they know, the easier it is for them to publish your geocache. This note will not be visible to the public when your geocache is published.